Lo sviluppo del Mezzogiorno? Un’emergenza europea

Le condizioni del Sud sono di estrema precarietà, soprattutto a livello di sicurezza, a causa dell’assedio delle mafie. Il Meridione è ben lontano dagli standard dell’ordinamento, interno e comunitario

La precarietà della sicurezza sociale del Sud è l’esito diretto dell’assedio delle mafie a quel che resta dell’economia della zona, con una grave ricaduta negativa sulla capacità attrattiva e sulla qualità della vita.

Di conseguenza, non è un azzardo dire che nel Mezzogiorno il tenore di vita sia anormalmente basso, sia sotto il profilo economico sia sotto quello sociale.

E non è un azzardo definire quantomeno minima la conformità del Meridione all’ordinamento, interno e a quello comunitario.

 In un simile contesto, la promozione e la realizzazione di un importante progetto di comune interesse europeo diviene un ineludibile dovere delle istituzioni, pubbliche e private.

[Tratto dal capitolo Sos Europa-Mezzogiorno di Enrico Caterini e Gianni Pittella]

Leave a Reply

Your email address will not be published.