Educazione e società, la cultura secondo il socialismo futuro

Dall’istruzione dipende la qualità del sistema in cui siamo chiamati a vivere e ad operare. Occorre dotare il maggior numero di persone possibile di conoscenza, know how e consapevolezza

L’istruzione è la forma più complessa e arbitraria di educazione dalla quale dipende la qualità della società.

Una società incapace di esprimere le sue migliori qualità è il prodotto di un sistema di istruzione inidoneo.

Il valore del titolo di studio permarrà ancora se esso sarà indicativo delle specifiche qualità della persona. La scuola è veramente aperta a tutti se sa dare ad ognuno quel qualcosa che ne scopre e migliora le personalità piuttosto che quel minimo che tende ad escluderlo di fatto dai contesti relazionali. La dinamica sociale nei suoi molteplici ruoli dipende dalla capacità del sistema educativo di scoprire le migliori attitudini e valorizzarne le potenzialità. È necessario portare il maggior numero di persone al possesso dell’istruzione, della tecnica ed alla consapevolezza conseguente a questo possesso; fare cioè quello sforzo di profondità e di vastità che, secondo uno scrittore francese, il socialista Malraux, è appunto il dramma e l’esigenza del mondo moderno: dare al numero maggiore possibile di persone il possesso di cognizioni, ma insieme dare ad esse la possibilità e la consapevolezza della loro destinazione umana.

[Tratto dal capitolo L’istruzione, di Domenico Pittella]

Leave a Reply

Your email address will not be published.