Priorità Africa

L’Africa è ricca di risorse naturali, di forza lavoro giovane, di biodiversità, di un ampio potenziale mercato interno.

Ma l’Africa è stata anche impoverita da politiche scellerate, e gli africani sono poveri, depredati del loro futuro da chi sottrae le risorse, crea la povertà e agisce corrompendo, arricchendosi in modo enorme sulle spalle degli abitanti. Ci sono multinazionali che sfruttano le risorse e poi mandano i profitti verso i paradisi fiscali, la corruzione impedisce una concreta lotta all’evasione fiscale, concentrando la ricchezza nelle mani di 165 mila super ricchi con un patrimonio complessivo di 860 miliardi di dollari, ma sottraendo queste risorse agli interventi per le infrastrutture, l’educazione, i servizi pubblici, l’imprenditorialità.

Le politiche commerciali hanno prodotto un sistema che prende dall’Africa le materie prime per lavorarle altrove; e poi ci sono i danni del riscaldamento globale, delle guerre e del terrorismo. Questi sono i nodi da affrontare se vogliamo non fare elemosina, ma concretizzare cooperazione e una reale partnership politica, coinvolgendo la società civile africana e stimolando la società civile europea.

Se faremo tutto questo, avremo costruito non solo un mondo più giusto. Avremo prodotto più ricchezza. Per loro e noi. Ci saremo aiutati a casa nostra. Quando avremo capito che non c’è l’io e il loro, ma solo il noi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.