Non ci sono diritti senza doveri

Non v’è società senza l’assolvimento dei doveri. Non vi sono diritti senza l’assolvimento dei doveri.

La società e i diritti dipendono dai doveri.

La società richiede il senso di appartenenza alla comunità e, questa, ad una tavola condivisa di valori giuridici prima che morali. È questa la cultura delle costituzioni. Con esse sono state positivizzati i valori etici di una civiltà.

La storia muta i valori e con essi mutano le costituzioni, ma lo strumento resta valido. Occorre riprendere l’itinerario interrotto di una costituzione europea esito di un suffragio universale europeo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.